Vertice Italia-Algeria: Confapi firma un protocollo d’intesa per lo sviluppo delle PMI
20 Lug 2022

Vertice Italia-Algeria: Confapi firma un protocollo d’intesa per lo sviluppo delle PMI

Accordo di cooperazione nel settore delle microimprese tra Italia e Algeria. CONFAPI e ANADE firmano un protocollo per approfondire la cooperazione economica, commerciale e tecnica fra i due Paesi.

italia-algeria-protocollo-intesa-sviluppo-pmi

Confapi ha partecipato al Vertice Intergovernativo Italia-Algeria, svoltosi il 18 luglio scorso ad Algeri, alla presenza del Presidente del Consiglio Mario Draghi, il Presidente della Repubblica algerina Abdelmadjid Tebboune ed una nutrita delegazione di Ministri italiani.

È stata l’occasione per Confapi, rappresentata dal presidente di Confapi Servizi Jonathan Morello Ritter, per sottoscrivere un protocollo di intesa con ANADE, l’Agenzia Nazionale algerina per lo sviluppo e sostegno dell’imprenditoria, che prevede lo scambio di buone prassi, l’assistenza tecnica nei settori della manifattura e dell’agroalimentare e lo sviluppo delle competenze in tema di internazionalizzazione e marketing digitale.

È ormai da tempo che Confapi considera l’Africa un continente strategico non solo dal punto di vista del business e dell’export, ma anche un luogo per promuovere scambi culturali e di formazione, nonché di modelli imprenditoriali quali quelli rappresentati dalla Piccola e Media Industria italiana.

Nel corso del Vertice Intergovernativo ad Algeri sono stati firmati in tutto 16 documenti: 2 Accordi, 10 Memorandum di Intese, 1 Protocollo di cooperazione e 2 Dichiarazioni di Intese.

Il presidente del Consiglio Mario Draghi, nelle dichiarazioni congiunte alla stampa con il capo dello Stato algerino Abdelmajid Tebboune, ha dichiarato: “Gli accordi e i memorandum d’intesa firmati oggi riflettono l’ampio spettro della collaborazione tra Italia e Algeria. L’Algeria è un partner molto importante per l’Italia nel campo energetico, industriale ed imprenditoriale. Il vertice sarà di grande beneficio per i nostri cittadini e per le nostre imprese”.

Il video relativo alla firma del protocollo:

Tutti gli articoli